Crea sito

Decalogo della Comunità Energetica. #9 Che cos’è una smart home?

In un tempo meno scandito dalla frenesia dei ritmi di lavoro, l’arresto forzato delle attività sta facendo emergere, da un lato, la necessità di nuovi modelli di abitare e, dall’altro, la possibilità di guardare ciò che ci circonda con maggior profondità.

Alla dilatazione del tempo, provocata dalle restrizione e dalle nuove abitudini, fa da contrappeso la contrazione dello spazio. Limitati nei movimenti e nelle interazioni con gli altri, riscopriamo le architetture domestiche con cui stabiliamo nuove relazioni. Forzatamente addomesticati, ci scopriamo anche più resilienti. Ed ecco che lo spazio domestico può essere il punto di partenza di una rivoluzione delle abitudini di consumo, tradotto in termini di risparmio energetico.

La bioarchitettura, che definisce la casa “la nostra terza pelle”, si chiede che forme potranno e dovranno assumere gli spazi domestici e lavorativi per migliorare la vita di chi li abita. La Smart Home, la casa intelligente, che sfrutta l’impianto integrato di tipo domotico per migliorare il comfort, la sicurezza e i consumi di chi vi abita, è una risposta.

Grazie all’impiego di nuove tecnologie che consentono di sapere cosa succede nelle abitazioni e, di conseguenza, adottare nuove strategie per il risparmio energetico, la casa del futuro (prossimo) sarà sempre più intelligente. ENEA, l’Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico sostenibile, partner di progetto di GECO, sta sviluppando un modello replicabile di Smart Home in grado di monitorare i consumi energetici, il grado di comfort e sicurezza presso gli edifici residenziali e di trasmetterli ad una piattaforma ICT di livello superiore dove vengono analizzati ed aggregati così da fornire un serie di feedback all’utente e alla comunità. L’obiettivo è la riduzione dei consumi finali di energia, elettrica e termica, dei consumatori domestici attraverso un percorso di crescita di consapevolezza energetica e al tempo stesso la fornitura di servizi aggiuntivi di ausilio alla persona: assisted living e sicurezza.

Sabrina Romano, ricercatrice ENEA, ci spiega, in poche parole, i benefici e i vantaggi di vivere in una Smart Home.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.